Un vlog è un vlog è un vlog

Un vlog è un vlog è un vlog

Questa è una storia che è cominciata male e che è finita bene. Voglio raccontarla perché mi ha insegnato qualcosa. E perché potrebbe insegnare qualcosa anche a te se, ogni tanto, ti capita di smarrire la strada maestra, di spiccare voli esagerati e di schiantarti...
La prima volta che ho fatto un video

La prima volta che ho fatto un video

La prima volta che ho fatto un video ho preso il telefono, l’ho accroccato a un cavalletto di fortuna e ho premuto play. Poi mi sono accorta che era troppo lungo, che c’erano troppi momenti morti. Ho aperto Movie Maker, programma che neppure sapevo di avere sul pc, e...
L’importanza di fermarsi

L’importanza di fermarsi

Alla fine è successo: sono crollata. Niente di che, per carità. Solo un lungo e profondo pisolino pomeridiano, in una normale giornata lavorativa. Nessuna ripercussione, visto che non avevo impegni o scadenze. Anzi, sulla mia to-do list rimaneva solo da spuntare una...
Cosa ho imparato da Rovazzi

Cosa ho imparato da Rovazzi

Tutti pazzi per Rovazzi Quando dico che mi piace Rovazzi, di solito mi becco uno sguardo che è un misto di compassione e orrore. Anche perché, il più delle volte, lo dico a gente che va in visibilio per Motta. Rovazzi l’ho perfino inserito nella lista ristretta delle...
Blues rosanero

Blues rosanero

Sei la squadra del mio cuor Tra la metà e la fine degli anni ’80 mi sono innamorata del calcio. Era l’epoca di Maradona e Van Basten. Vedendoli giocare non potevi non appassionarti al pallone. Ci ho messo qualche anno a scoprire che il calcio non era solo bellezza e...
Ti piace il rap? Di brutto!

Ti piace il rap? Di brutto!

Anche quello italiano? Eh già, di brutto! Non ascoltavo il rap, figuriamoci. Di rap non sapevo niente, ma da brava wannabe-intellettuale avevo letto Il rap spiegato ai bianchi, il libro di Dvid Foster Wallace e Mark Costello.. Poi è successo che ho cancellato...